Pesquisar
Close this search box.

Il presente dell’indicativo

Il presente dell’indicativo è il tempo verbale più comune. Questo tempo pone un’azione in una prospettiva di contemporaneità al momento in cui si parla o si scrive. Tuttavia, bisogna evidenziare che si tratta di una contemporaneità da mettere in relazione a punti di riferimento cronologici che possono collocarsi anche nel passato o nel futuro. Vediamo quindi l’uso del presente dell’indicativo e che cosa esprime.

USI DEL PRESENTE DELL’INDICATIVO

1. Esprime un evento che avviene nel momento in cui si parla:

  • Telefono a Giovanna.
  • Vado a correre.
  • Prendiamo un caffè?

2. Esprime azioni abituali:

  • Mi sveglio tutti i giorni alle 7.
  • Tutte le domeniche mattina facciamo colazione in pasticceria.
  • Paolo prende sempre il treno alle 6:45.

3. Esprimere delle verità atemporali:

  • Roma è la capitale dell’Italia.
  • L’acqua bolle a 100º.
  • In Italia, in estate fa caldo.

4. Esprimere il futuro: è un uso molto comune nella lingua colloquiale e il riferimento al tempo futuro viene espresso con indicatori temporali tra cui domani, la prossima settimana, tra un anno, ecc.

  • La prossima settimana vado a Berlino.
  • Il prossimo mese Lucia cambia lavoro.
  • Tra un anno ci trasferiamo in Spagna.

5. Esprimere un presente storico: è usato nelle narrazioni descrittive, storiche, fiabesca al posto del passato per dare maggiore efficacia ai fatti passati.

  • Il miracolo economico italiano è quel periodo storico che va dal 1958 al 1963, in cui l’Italia diventa una tra le maggiori potenze industriali del mondo.
  • Il 25 marzo 421 d.C. nasce la città di Venezia.
  • Natalia Ginzburg nasce a Palermo nel 1916, ma la famiglia si trasferisce a Torino quando è bambina.

Vediamo ora le terminazioni del presente dell’indicativo delle tre coniugazioni italiane: -ARE, -ERE, -IRE.

 -ARE-ERE-IRE-IRE (si formano con -isc)
io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro
-o
-i
-a
-iamo
-ate
-ano
-o
-i
-e
-iamo
-ete
-ono
-o
-i
-e
-iamo
-ite
-ono
-isco
-isci
-isce
-iamo
-ite
-iscono

Ecco alcuni esempi di verbi regolari:

 PARL-ARESCRIV-EREAPR-IREFIN-IRE
io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro
parl-o
parl-i
parl-a
parl-iamo
parl-ate
parl-ano
scriv-o
scriv-i
scriv-e
scriv-iamo
scriv-ete
scriv-ono
apr-o
apr-i
apr-e
apr-iamo
apr-ite
apr-ono
fin-isco
fin-isci
fin-isce
fin-iamo
fin-ite
fin-iscono

Se volete scoprire quali sono i verbi più usati nella lingua italiana, potete accedere a questo link: https://www.matdid.it/letture/111verbi

Troverete una lista di verbi regolari e irregolari usati tantissimo in italiano.

Leia mais:

Natale brasiliano e italiano

Come si trascorre il Natale in Italia? È diverso dal Natale in Brasile? Alcune tradizioni sono simili sebbene i due paesi siano molti diversi tra loro in quest’epoca dell’anno.

Ler mais >

A Magia da Metodologia

A busca pela fluência no italiano muitas vezes pode ser confundida com entretenimento porque este se sobrepõe à formação e ao estudo.

Ler mais >

A sua dose semanal de italiano

Cadastre-se para receber a minha newsletter semanal com artigos de blog, notícias, Momento Italiano e muito mais!